Grave Forma di Psoriasi Guarita in Un Mese e Mezzo


Grave Forma di Psoriasi Guarita in 1 Mese E Mezzo


 

Il mio nome è Paolo, sono un ragazzo di 34 anni, conduco una vita normale, lavoro, mi diverto, e fino ad ora nella mia vita ho avuto le normali esperienze di una qualsiasi altra persona.

Sono seguito dal Dott. Flavio Torresin fin da quando avevo 5 anni, e già allora, avevo gravi problemi di salute.

A 3 anni ho avuto la mia prima polmonite seguita poi da bronchite, otite, broncopolmonite e non una sola volta. Dai 3 ai 5 anni la mia vita è stata un andirivieni dagli ospedali della mia zona e sono stato sottoposto alle cure antibiotiche del caso clinico che man mano si presentava, in pratica ho fatto 6 mesi di presenza all’asilo nella mia infanzia, il resto l’ho passato in malattia tra casa ed ospedale.

Al quinto anno di età, le cure che mi venivano somministrate presso gli ospedali cominciarono a darmi sintomi allergici o a non fare l’effetto per cui erano state concepite. In breve tempo sono risultato allergico a 8 antibiotici, alla tachipirina e ad altri farmaci che non avevano più il minimo effetto su di me (ricordo che si parla di un bambino di 5 anni), non mangiavo praticamente più nulla perché “non mi piaceva”, non avevo appetito fino al punto che sentire l’odore del cibo mi dava la nausea. Le otiti mi avevano fatto perdere il 30% di capacità uditiva, e i medici dicevano che non l’avrei più recuperata.

A questo punto la mia famiglia ha conosciuto il dottor Torresin, il quale promise loro che mi avrebbe rimesso in sesto.

Grazie alle cure del dottore, nel breve periodo, ho recuperato la percentuale persa di capacità uditiva, ho ricominciato a mangiare, anche se il processo di riavvicinamento al cibo è stato molto più lungo: la prima cosa che ho recuperato è stato l’appetito, ma il gusto verso determinati alimenti, che prima mangiavo, l’ho recuperato con gli anni. Così ho smesso di ammalarmi continuamente ed ho iniziato a frequentare le scuole con normalità.

L’allergia agli antibiotici invece mi è rimasta, e ne soffro tutt’ora, per questo motivo, da allora, ho sempre curato qualunque malattia con la medicina omeopatica, sempre seguendo le indicazioni del dott. Torresin.

L’ultima patologia di cui ho sofferto è la psoriasi. Nell’ultimo anno e mezzo infatti – quindi dai 32 ai 34 anni – sono stato costretto ad allontanarmi da casa per motivi di lavoro, e ho iniziato a seguire una dieta a base di cibi industriali, tutt’altro che una dieta equilibrata e salutare, ricca di vitamine e sostanze nutrienti, ma bensì ricca di zuccheri, coloranti, conservanti, additivi ecc. A questo, si sono andati a sommare sempre più crescenti stati di stress emotivo, dovuti al lavoro, che mi hanno  portato (quando ormai ero ad un passo dall’esaurimento nervoso) al licenziamento. Una volta licenziato, è accaduto l’impensabile. Il nuovo stato di relax del mio corpo e cervello, hanno permesso al mio organismo di rilasciare tutte le tossine che si erano accumulate all’interno di esso, e nell’arco di una settimana, mi sono ritrovato con una psoriasi che ricopriva quasi tutto il corpo: tutto il viso, l’inguine, i genitali e le parti intime, le natiche, la parte alta della schiena, i gomiti e tutta la parte interna delle braccia, le mani, gambe e piedi.

Mi sono presentato dal Dott. Torresin alla fine di giugno 2015, che mi ha riscontrato una forte intossicazione di fegato, reni ed intestino, i quali influivano direttamente sullo stato della mia pelle e relativa psoriasi. Mi ha prescritto una terapia con medicinali omeopatici per la disintossicazione dell’organismo, associata ad idrocolonterapia 2 volte a settimana e ozonoterapia sempre 2 sedute a settimana e iniezioni disintossicanti, dieta disintossicante a base di frutta e verdura e test di intolleranza alimentare per eliminare tutti i cibi che irritavano il mio organismo. Ho seguito con molto scrupolo e diligenza le sue indicazioni, mi sono sottoposto a tutte le terapie, e dopo un mese e mezzo, tutte le escoriazioni e il rossore della pelle sono spariti. Mi sono lasciato andare sul lato alimentare nelle ultime 2 settimane di agosto, ed ho sospeso le sedute di terapia allo studio per il mese di agosto per le vacanze estive, questo mi ha portato ad una leggera regressione presentatisi ad inizio settembre con rossore localizzato nel viso e nella zona inguinale, ho quindi ripreso dieta ferrea e terapie, e già in 2 settimane ho visto un nuovo miglioramento.

Preciso che dall’età di 5 anni quando ho iniziato ad affidarmi al Dott. Torresin non ho più assunto alcun farmaco di medicina tradizionale o affrontato ricoveri ospedalieri, ma ho sostenuto sempre e solo cure di medicina omeopatica.